23 Settembre 2020

Il primo Mapathon di Diplomacy

La cartografia si è trasformata ed oggi è in grado di avvalersi di strumenti digitali che ne hanno enormemente ampliato il potenziale. Un mapathon è un’azione condivisa che punta a tracciare mappe su immagini satellitari utilizzando uno strumento chiamato OpenStreetMap (OSM): studenti, ONG, mappatori inesperti o esperti, associazioni e persone interessate, con competenze informatiche di base diventano così attori protagonisti di un’azione di volontariato da mettere a sostegno delle aree più svantaggiate del mondo.

Per la prossima edizione di Diplomacy, che si terrà in buona parte su piattaforme digitali, Map For Future, associazione che sostiene lo sviluppo di infrastrutture informatiche geospaziali in paesi emergenti preferendo l’uso di soluzioni Open Source, organizza un laboratorio che vuole mappare l’edificato della città di Wajaale, una cittadina strategica, nei pressi del confine del Somaliland e Etiopia. In questa area è previsto lo sviluppo di un importante snodo commerciale per il transito delle merci tra la capitale etiope Addis Abeba e il porto di Berbera sulla direttrice commerciale che parte da Wajaale e termina sulla costa del Somaliand del Nord (Golfo di Aden). Per questo motivo il ruolo del mapathon è fondamentale per conoscere la consistenza del sistema insediativo di Wajaale e poter fornire alle autorità pubbliche le linee guida relative alla pianificazione urbanistica della città di Wajaale per la quale si prevede un grande sviluppo.

Map For Future e GIS & Cadastral Survey supportano il Ministero dell’Agricoltura del Somaliland realizzando la mappatura digitale del sistema insediativo della Città di Wajaale (Somaliland). L’obiettivo è quello di tracciare il perimetro degli edifici e caricare tutti i poligoni sulla piattaforma OpenStreetMap (OSM) e rendere il dato geografico pubblico (Open-data). Attraverso la mediazione e consulenza del FORUM-UN.ITALIA è in atto la costruzione del Geoportal of Hargeisa, che dal 1 Luglio ha permesso di dare vita al progetto pilota “INTERNATIONAL MAPPING PARTNERSHIP ROME – HARGEISA 2020”. Il programma è stato reso possibile grazie al finanziamento da parte dell’Associazione Una Quantum Inc. 

Sul sito del Festival della Diplomazia saranno disponibili le informazioni per partecipare al primo mapathon inserito in programma.

Tag Mapathon

Ultimi Post

CONTATTI

Diplomacy
Festival della Diplomazia
© 2020 Comitato Festival della Diplomazia. All right reserved

Comitato Promotore Festival della Diplomazia
Via Carlo Botta, 17
00184 Roma
P.IVA: 11151201008
C.F.: 97617660580

T +39 06 77073160
F +39 06 77073168