12 ottobre 2016

Doromizu: l’acqua torbida di Mario Vattani

“Doromizu”, che in giapponese significa “acqua torbida”, è il titolo del primo romanzo di Mario Vattani, diplomatico italiano che ha vissuto a lungo in Giappone, ed ha scelto proprio la terra del Sol Levante come ambientazione del suo libro, in particolare i quartieri più impenetrabili di Tokyo.

Questo romanzo è un noir sensuale con dei risvolti da romanzo di formazione. Il protagonista è Alex Merisi, un venticinquenne italo-inglese con la passione per il cinema, che vive a Tokyo da due anni con un visto di studio e si mantiene grazie a dei lavoretti precari come fotografo e cameraman. “Una serie di coincidenze però lo precipitano in una spirale negativa, una discesa negli inferi verso i luoghi più oscuri e viziosi della capitale nipponica, mettendo a rischio la cosa che gli è più cara al mondo”. Alex inizia a fare l’aiuto regista in una grossa produzione cinematografica giapponese, che gira film a luci rosse di successo.

Inizia così il viaggio di Alex, che verrà inghiottito nel gorgo dell’“acqua torbida”, ovvero la pornografia. Il ragazzo va alla scoperta di una Tokyo moderna e tenebrosa: donne belle e perverse, tatuatori legati alla criminalità organizzata, esponenti della Yakuza, la mafia giapponese. Legato ormai a questo mondo, una sera in un locale malfamato conosce un ricco inglese che da lì a poco muore d’infarto. Dopo la morte, Alex trova nell’appartamento dell’inglese un ingente somma di denaro che gli avrebbe permesso di cambiare vita. Alex non riesce più a fare l’aiuto regista perché è coinvolto emotivamente, e la storia si complica maggiormente, quando compare la sorella del defunto, pretendendo i soldi.

Mario Vattani ha deciso di non dare al romanzo un risvolto poliziesco ma di narrare una storia evocativa e metaforica. Quella di un ragazzo che vive a Tokyo, una città piena di contraddizioni, ma con un profondo senso dell’onore e della lealtà anche con gli stranieri, soprattutto quelli che hanno accettato la cultura giapponese.

Con uno stile essenziale e al contempo avvolgente. Mario Vattani mette in scena una realtà oscura e sensuale, così lontana da sembrare quasi paradossale e forse per questo ancor più realistica.

In occasione del 150° anno di relazioni tra Giappone e Italia, a lui ed alla presentazione del suo libro sarà dedicato l’incontro previsto per le 18:30 di giovedì 20 ottobre presso il Mondadori Bookstore di Via Appia Nuova 51 a Roma, all’interno della VII edizione del Festival dlela Diplomazia.

Ultimi Post

CONTATTI

Diplomacy
Festival della Diplomazia
© 2015 Comitato Festival della Diplomazia. All right reserved

Comitato Promotore Festival della Diplomazia
Via Carlo Botta, 17
00184 Roma
P.IVA: 11151201008
C.F.: 97617660580

T +39 06 77073160
F +39 06 77073168