Giuseppe Di Leo si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.

Ha conseguito il Master in discipline parlamentari presso la LUISS ed il Master biennale in Giornalismo presso la LUISS (tesi pubblicata).
Ha collaborato come vaticanista con “Il Foglio”, “L’Espresso”, “Il Giorno”, “Il Resto del Carlino”, “La Nazione”, “Il Riformista” ed il settimanale “Left”. Scrive di storia della Chiesa e di questioni vaticane per la rivista “Nuova storia contemporanea” ed è stato direttore della rivista del volontariato “Fraternità”.

Ha diretto il mensile “No Limits”, collabora al mensile “Il Consulente RE” e conduce e cura su Radio Radicale la rubrica settimanale “Rassegna Stampa Vaticana”.

Vito Borrelli (@VitoBorrelli1) è vice capo della Rappresentanza della Commissione europea in Italia e capo del settore politico

Ezio Bussoletti (@EzioBussoletti) è nato a Bari nel 1947; laureato a Roma in Fisica nel 1970.

Ha lavorato per alcuni anni all’estero, soprattutto in Francia, dove nel 1972 si specializza in Fisica Spaziale conseguendo un Doctorat ès Sciences.

Autore di vari lavori in fisica, è dal 1973 professore incaricato presso l’Istituto di Fisica dell’Università di Lecce.

Da alcuni anni si occupa anche di problemi energetici e ambientali.

È membro dell’Esecutivo nazionale della lega per l’Ambiente dell’arci.

Luca Bergamo (@lucabergamo99), romano, è stato il segretario generale di Culture Action Europe (CAE), la più autorevole rappresentanza del settore culturale e museale in Europa.

In passato ha guidato da direttore generale il lancio dell’Agenzia Nazionale per i Giovani e la fondazione Glocal Forum, impegnata a promuovere il dialogo di pace in zone appena uscite da conflitti.

Tra 1996 e il 2004 ha influenzato la vita culturale di Roma creando e dirigendo tante iniziative tra cui Enzimi o la Biennale dei Giovani Artisti grazie a cui il Mattatoio di Testaccio fu restituito alla città invece di essere venduto per fare cassa.

Nei primi dieci anni della sua vita professionale ha lavorato alla progettazione di sistemi informativi con incursioni nell’intelligenza artificiale.

Nel luglio 2016 è stato nominato assessore alla crescita culturale di Roma Capitale nella giunta di Virginia Raggi, di cui è diventato vicesindaco il 22 dicembre.

Daniele Fiorentino insegna Storia degli Stati Uniti all’Università degli Studi Roma Tre.

Esperto di storia delle relazioni tra Stati Uniti e Italia nell’Ottocento, si è occupato e ha scritto anche di storia e cultura degli Indiani d’America. In precedenza ha insegnato all’Università degli Studi di Macerata ed è stato direttore del Centro Studi Americani. Membro del Comitato di Redazione di “American Studies-Mid America” e del RSA Journal, coordina una serie sugli Stati Uniti e l’unità d’Italia pubblicata da Gangemi editore con il Centro Studi Americani e giunta al quinto volume (ultimi due titoli: Gli Stati Uniti e l’Italia alla fine del XIX secolo, 2010 e Stati Uniti e Italia nel Nuovo scenario internazionale, 1898-1918, 2012).

Nel 2013 ha pubblicato la monografia: Gli Stati Uniti e il Risorgimento d’Italia, 1848-1901 (Gangemi).

Maurizio Serio (Bari, 1978) insegna Sociologia delle relazioni internazionali presso il Dipartimento di Scienze giuridiche e politiche dell’Università degli studi Guglielmo Marconi.
È cofondatore del Seminario permanente “Società, Religione e Politica” ospitato presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Roma Tre.
È Research & Education Director del Centro studi Tocqueville-Acton e senior fellow del Dipartimento di Teoria politica dell’Istituto di Politica.
Tra gli altri, ha pubblicato saggi su spazio politico europeo, populismo, culture politiche, crisi dei partiti e della rappresentanza.

Michele Mario Elia è il Country Manager Italia di TAP – Trans Adriatic Pipeline.

Può vantare molti anni di esperienza lavorativa nel settore delle infrastrutture in Italia, avendo sviluppato il proprio percorso professionale nel gruppo Ferrovie dello Stato (FS) per oltre 40 anni, ricoprendo diversi e significativi incarichi: Elia è stato da ultimo Amministratore Delegato di Rete Ferroviaria Italiana (gestore dell’infrastruttura FS) dal 2006 al 2014 e dal 2014 al 2015 Amministratore Delegato di FS.

Nato a Castellana Grotte (Bari), si è laureato presso l’Università di Bari in Ingegneria Elettrotecnica, entrando nelle Ferrovie dello Stato nel 1975.

I ruoli ricoperti in FS sono stati anche di Responsabile per le Operazioni Infrastrutturali e Produzione negli Uffici Regionali delle Infrastrutture di Bari, di Capo della Direzione Tecnica della Divisione Infrastrutture, che ha guidato per otto anni, e di Direttore Tecnico  per la pianificazione e il rinnovo delle linee elettriche di alimentazione del sistema di trazione ferroviario.

Godfrey Magwenzi (@MagwenziGodfrey) è un diplomatico dello Zimbabwe.

Dopo aver presentato le credenziali al presidente Mattarella, è diventato Ambasciatore dello Zimbabwe in Italia nel 2014.

Giorgio Bartolomucci è, dal 2010, il Segretario Generale Comitato Promotore Festival della Diplomazia.

È giornalista pubblicista dal 1988 ed è stato direttore di missione per le Nazioni Unite, presidente dell’ISTISS e Responsabile della Comunicazione dell’ENPAM.

Ha conseguito una laurea in Medicina e Chirurgia nel 1977 e una in Giurisprudenza nel 2005, entrambe presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

Roberto Ridolfi è stato due volte ambasciatore/capo delegazione all’Unione europea, è stato prima a Suva, capitale delle Isole Figi, dove ha servito dal 2005 al 2007; lì è stato responsabile di tutte le relazioni dell’Unione europea con 15 paesi e territori così come con il Forum del Pacifico. Più tardi, nel 2011, è stato nominato in Uganda da HRVP C. Ashton dove è stato in carica fino a settembre 2013.

Nel frattempo, durante il suo dovere come capo dell’unità di Europe Aid F3, si è occupato di programmi di gestione dell’ambiente, la sicurezza alimentare, la migrazione e l’asilo.

È entrato a far parte della Commissione europea nel 1994 e ha preso parte nella delegazione europea in Malawi come consulente per lo sviluppo in materia di infrastrutture, trasporti e salute.

CONTATTI

Diplomacy
Festival della Diplomazia
© 2015 Comitato Festival della Diplomazia. All right reserved

Comitato Promotore Festival della Diplomazia
Via Carlo Botta, 17
00184 Roma
P.IVA: 11151201008
C.F.: 97617660580

T +39 06 77073160
F +39 06 77073168